3 agosto 2017

Terremoto – Ali-Confcommercio, libri scuola gratis in 244 comuni

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Informiamo con orgoglio che gli alunni dei 244 comuni del cratere colpiti del terremoto del 2016 riceveranno in dono i libri per il prossimo anno scolastico dagli editori e verranno consegnati senza alcun onere per le famiglie. La possibilità nasce grazie alla collaborazione delle librerie e cartolibrerie dei comuni del cratere individuate da Ali-Confcommercio. “Ali Confcommercio è infatti intervenuta presso il MIUR (Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca) per far sì che le librerie e le cartolibrerie dei comuni interessati dal sisma del 2016 fossero parte attiva di un’operazione dall’alto valore sociale”.

 

Sono fiero – commenta il presidente Ali-Confcommercio Paolo Ambrosini – che i colleghi delle zone terremotate, abbiano accolto il nostro invito e messo a disposizione gratuitamente le loro strutture per dare agli studenti la possibilità di iniziare regolarmente l’anno scolastico, confermando così che i librai, anche in luoghi come quelli devastati dal sisma, possono essere dei punti di riferimento per le comunità”.

 

L’associazione, continua Ambrosini, “da tempo è impegnata in un confronto serrato con gli altri operatori della filiera per restituire alla libreria la centralità che le compete nella distribuzione dei libri, siamo certi che azioni come questa dimostrano, ove ve ne fosse ancora bisogno, che occorre fare di tutto per superare quel gap negativo di 13 milioni di cittadini italiani senza una libreria sotto casa: Ali su questo c’è“.

 

I nostri uffici di Portogruaro (T. 0421-278311), Bibione (T. 0431-1945150), Caorle (T. 0421-81712) e San Stino di Livenza (T. 0421-310402), come di consueto restano a completa disposizione.