23 Maggio 2019

Manifesto FIPE “Per non mangiarsi il futuro”

La Federazione Italiana Pubblici Esercizi – FIPE, ha inviato al Vice Primo Ministro Di Maio, al Vice Primo Ministro Salvini e al Ministro Centinaio il manifesto “Per non mangiarsi il futuro” con il quale esorta le Istituzioni ad avviare la riforma del sistema normativo per arginare i fenomeni di concorrenza sleale nel settore della somministrazione di alimenti e bevande.

In sintesi si chiedono regole uguali per tutti per arginare una crescente incertezza normativa con conseguente concorrenza sleale nel settore.

                             

Invitiamo a firmare e far firmare  l’appello a questo link https://forms.gle/7bKTBVQyCdttszxQ7 
e a condividere sui canali social la petizione con l’hastag #pernonmangiarsiilfuturo che abbiamo pubblicato qui http://www.ascomportogruaro.it/pernonmangiarsiilfuturo/

                               Più firme più forza!