22 Gennaio 2019

FACCIAMO CHIAREZZA

Comunicato stampa

Che il tema dell’esposizione della merce sia un tema caldo questo è risaputo, ma negli ultimi periodi è davvero diventato di importanza primaria, afferma Giuseppe Morsanuto, Presidente di Confcommmercio Delegazione Bibione.

Proviamo a ricostruire le tappe fin qui percorse; nell’estate del 2017 – continua Morsanuto – l’Amministrazione Comunale di San Michele al Tagliamento, per il tramite del Vicesindaco e dell’Assessore al Commercio attualmente in carica, a mezzo stampa annunciò – dopo aver raccolto le crescenti rimostranze di turisti che ritengono eccessiva l’esposizione di stand al di fuori dei negozi nelle vie centrali – che era necessaria la revisione e riqualificazione delle stesse. Al termine della stagione estiva 2017 (periodo settembre/ottobre) Confcommercio somministrò un questionario rivolto alle imprese per raccogliere dati e trend al fine poi di condividere e portare all’attenzione degli enti di competenza le informazioni e i suggerimenti registrati.

Tra i quesiti posti – afferma Morsanuto – chiedemmo agli operatori cosa ne pensassero circa il regolamento (ancora vigente) di vivibilità in materia di esposizioni e ben il 52% dichiarò che il regolamento vigente non si sarebbe dovuto modificare. Basterebbe farlo rispettare! A fine 2017, il Consiglio di Delegazione di Bibione, incontrò presso la sede Confcommercio Bibione, l’Assessore al Commercio – prosegue Morsanuto – per cominciare a capire come metterci a disposizione e come dialogare al meglio allo scopo di concertare obiettivi condivisi per il bene di Bibione.

Per raccogliere uno spaccato reale, convocammo un incontro plenario con tutti gli operatori interessati il 04/04/2018 presso il ristorante Le Bon di Bibione alla presenza di circa una trentina di operatori associati e non i quali a gran voce espressero la volontà di non mutare il regolamento esistente, bensì di farlo rispettare riconoscendo in Confcommercio l’interlocutore unico nei confronti del Comune di San Michele al Tagliamento. Tutte le istanze raccolte quel giorno sono state sintetizzate, fatte proprie e portate all’attenzione dell’Amministrazione.

Non mutare il regolamento esistente, bensì farlo rispettare è da sempre quindi la posizione di Confcommercio, ribadita anche in sede dell’ultimo incontro pubblico convocato dall’Amministrazione stessa presso la sede ABA e tenutosi a fine stagione 2018 in cui il sottoscritto – dice Morsanuto -, oltre a snocciolare alcuni dati sulla stagione estiva 2018 ha rimarcato la posizione delle imprese e quindi dell’Associazione di Categoria.

Ritengo, asserisce Morsanuto, che il lavoro sviluppato sinora sia stato importante e che adesso sia opportuno dedicare risorse e tempo su temi che ad oggi sono più impellenti: lavori pubblici, arredo urbano, promozione turistica ed eventi e manifestazioni per la stagione 2019. Un regolamento esiste già!

Restiamo come sempre a disposizione per un confronto sulle dinamiche e i temi che si sviluppano sul territorio, per raccogliere suggerimenti, spunti, riflessioni che possano apportare migliorie alla nostra località e alle attività stesse che ivi ci operano. Ricordo che la nostra sede si trova in Corso del Sole, 48 – 30020 Bibione (VE)  e i recapiti sono Tel. 0431/1945150 – ascombibione@confcom.it

Fonte Confcommercio Portogruaro-Bibione-Caorle