fbpx

25 Agosto 2021

CONFCOMMERCIO PORTOGRUARO: CRESCONO I VISITATORI A PORTOGRUARO. NE BENEFICIANO RISTORATORI E COMMERCIANTI

Comunicato stampa

 

Estate 2021 positiva per Portogruaro: grazie ad una serie di iniziative che l’Amministrazione Comunale di Portogruaro ha lanciato e che Confcommercio Portogruaro ha sposato con grande entusiasmo, si è assistito ad una crescita importante del numero di visitatori, sia italiani che stranieri.

Più visitatori nelle strade, piazze e nei luoghi storici della città che si sono tradotti in un maggior numero di clienti per le attività commerciali ed i ristoranti di Portogruaro.

Il merito va ad una nuova strategia di comunicazione e ad alcune novità che l’assessorato al turismo di Portogruaro e Confcommercio hanno condiviso. Importante è stata senza dubbio la condivisione di intenti che ha portato alla realizzazione del collegamento veloce tra Portogruaro e Bibione con un bus brandizzato. L’iniziativa, lanciata dal Comune di Portogruaro, ha permesso a diversi turisti, anche stranieri, della località balneare di raggiungere la Città sul Lemene. Sempre condivisa tra Comune e Confcommercio Portogruaro e con il forte impegno del Distretto del Commercio GiraLemene, è stata un’altra azione che aveva l’obiettivo di far arrivare in città i turisti della costa: stiamo parlando del collegamento fluviale tra Caorle e Portogruaro, particolarmente apprezzato dagli amanti del turismo lento, che sempre più sta prendendo piede anche nel nostro Veneto Orientale.

In questo contesto si è ben inserito il progetto “Eat Portogruaro – Prossima fermata: il gusto”, curato da Confcommercio Portogruaro, su proposta dell’assessorato al turismo del Comune di Portogruaro. I ristoranti aderenti sono stati messi in rete ed inseriti in una “mappa del gusto” che è stata distribuita in modo tale da offrire ai turisti in arrivo informazioni sui locali ove potersi ristorare, il tutto con un occhio di riguardo per la tecnologia grazie all’uso nel materiale informativo dei Qr code. A fine luglio circa 7mila “mappe del gusto” sono state stampate da Confcommercio che sono andate letteralmente “a ruba”.

“Dal confronto con i commercianti e gli esercenti del centro storico è emerso che l’aumento dei turisti rispetto agli anni scorsi è stato significativo – spiega Andrea Padovese, delegato per il centro storico del direttivo di Confcommercio Portogruaro – Questo ha permesso alle attività che erano aperte, sia negozi che bar e ristoranti, di lavorare di più e si tratta certamente è una notizia positiva. Mi auguro che le iniziative che sono state finora realizzate possano essere riproposte anche in futuro per far sì che la nostra Città venga sempre più coinvolta nell’indotto generato dal turismo della costa. Non possiamo lasciarci sfuggire questa opportunità”.

“La sinergia con il litorale può diventare un importante veicolo di traino per il turismo, vista la  bellezza di Portogruaro e le potenzialità che essa ha da offrire agli ospiti delle spiagge – aggiunge Francesco Fratto, presidente di Confcommercio Portogruaro – Sfruttare appieno questa sinergia potrebbe creare un importante volano per le nostre attività commerciali e ristorative che si sono impegnate al massimo per poter uscire dal difficile momento causato dalla pandemia”.