30 marzo 2018

ALLERGENI: NOVITA’ E SANZIONI – ciclo di incontri

Il 9 maggio 2018 entrerà in vigore il Decreto 231/2017 che adegua la normativa nazionale in materia di informazioni sugli alimenti ai consumatori e stabilisce le relative sanzioni.

Per gli alimenti non preimballati forniti dalle collettività (ad esempio le imprese di ristorazione) è obbligatoria (solo) l’indicazione degli allergeni.

Tale indicazione deve essere fornita prima che lo stesso venga servito al consumatore finale e deve essere apposta su idoneo strumento, anche digitale, da tenere bene in vista. In tal caso, le informazioni fornite dovranno risultare anche da una documentazione scritta e facilmente reperibile sia per l’autorità competente sia per il consumatore finale.

Può essere anche riportato l’avviso della possibile presenza delle medesime sostanze o prodotti che possono provocare allergie o intolleranze, sul menù, sul registro o su un apposito cartello che rimandi al personale cui chiedere le necessarie informazioni che devono risultare da una documentazione scritta e facilmente reperibile sia per l’autorità competente sia per il consumatore finale.

Per quanto concerne le sanzioni, salvo che il fatto costituisca reato, a titolo esemplificativo, ma non esaustivo, l’omissione genera una sanzione amministrativa pecuniaria da 3.000 euro a 24.000 euro e nel caso di modalità difformi, sanzione amministrativa pecuniaria da 1.000 euro a 8.000 euro.

Per quanto sopra ricordiamo che Confcommercio Portogruaro-Bibione-Caorle, ha sviluppato un software facile, intuitivo, veloce e soprattutto GRATUITO PER GLI ASSOCIATI per la realizzazione di un’agenda o apposito registro allo scopo di assolvere quanto previsto dalla normativa. Oltre alla realizzazione dell’agenda è previsto che siano espositi in maniera chiara e ben visibile i cartelli, che consigliamo di esporre con l’agenda degli allergeni in quanto dovrà essere facilmente reperibile dai consumatori e dalle autorità di controllo.

 

Cogliamo l’occasione per preannunciare che sul tema terremo quattro incontri:

Giovedì 12 aprile 2018 – dalle 15.30 alle 17.00

sala riunioni Confcommercio Portogruaro-borgo S. Agnese 93 Portogruaro

Martedì 17 aprile 2018 – dalle 15.30 alle 17.00

presso la sala riunioni ABIT – via Atlante 23 Bibione

Giovedì 19 aprile 2018 – dalle 15.30 alle 17.00

presso la sala inferiore del Centro Civico-piazza Vescovado, 1 Caorle

Venerdì 27 aprile 2018 – dalle 15.30 alle 17.00

presso la sede Confcommercio di San Stino di Livenza-via del Popolo 15, S. Stino di Livenza

 

in cui illustreremo più in dettaglio le recenti novità in merito agli adempimenti obbligatori in materia di ALLERGENI ed ETICHETTATURA degli alimenti e la corretta informazione al consumatore, alla luce delle SANZIONI previste.

 

 

I nostri uffici di Portogruaro (T. 0421-278311), Bibione (T. 0431-1945150), Caorle (T. 0421-81712) e San Stino di Livenza (T. 0421-310402) come di consueto restano a completa diposizione (Ref. Sigg. Ciro, Valentina e Nicola).